News

Autodesk Fusion 360 – Progettazione CAD Collaborativa in Cloud

Fusion 360 è una piattaforma software su cloud per progettazione CAD, CAM, CAE e PCB.

Consente agli utenti che fanno parte di un team particolarmente eterogeneo di unificare progettazione, ingegneria, elettronica e produzione tutto all’interno di un unico ecosistema collaborativo in rete dedicato alla modellazione 3D, progettazione, ingegnerizzazione elettronica e produzione industriale.

Con Autodesk Fusion 360, gli utenti possono progettare prodotti in base alle loro esigenze, all’interno di una piattaforma estremamente versatile che garantisce il pieno controllo sulla progettazione, sulla funzionalità, sulla simulazione e sulla produzione dei progetti. Lo spostamento di tutti i processi all’interno di un’unica piattaforma collaborativa garantisce un enorme risparmio di tempo e denaro, riducendo drasticamente il time-to-market e facilitando la comunicazione tra i reparti.

Se vuoi saperne di più e organizzare una sessione dimostrativa, contattaci telefonicamente o tramite e-mail per fissare una chiamata senza impegno, o un incontro presso uno dei nostri centri in Veneto ed Emilia-Romagna (Verona, Vicenza, Parma o Imola).

Funzionalità di Autodesk Fusion 360

  • Progettazione e Modellazione CAD Tridimensionale

Fusion 360 racchiude una serie di funzioni trasversali all’interno di un unico software CAD intuitivo e facile da utilizzare, che permette di ridurre il time-to-market grazie a un processo di sviluppo prodotto più collaborativo, interamente su cloud. Il software mette a disposizione un set completo di strumenti di modellazione e analisi dei prodotti progettati per ottimizzarne forma, adattabilità e funzionalità. 

Fusion 360 permette di creare e modificare con vincoli di schizzo, quote e un’ampia scelta di strumenti per il disegno tecnico. Le funzioni di modellazione diretta garantiscono la modifica o riparazione di geometrie importate da formati non nativi senza preoccuparsi delle funzionalità basate sul tempo, mentre gli strumenti di modellazione delle superfici consentono di creare e modificare superfici parametriche complesse per la riparazione, l’applicazione di patch o la progettazione.

La modellazione parametrica consente agli utenti di creare lavorazioni basati sulla cronologia, come estrusione, rivoluzione, loft, ecc., che si aggiornano automaticamente con le modifiche al progetto, mentre le funzioni di modellazione mesh consentono di modificare e riparare efficientemente scansioni o modelli mesh importati anche in formato STL e OBJ. Autodesk Fusion 360 consente anche la modellazione a forma libera, che prevede la creazione di superfici complesse con T-spline, che possono essere modificate con gesti intuitivi push-pull garantendo la massima libertà creativa.

L’integrazione della progettazione elettronica (PCB) consente la sincronizzazione di modifiche bidirezionali senza interruzioni con l’interoperabilità di Autodesk EAGLE. Anche la progettazione di componenti in lamiera è prevista dal software che garantisce la documentazione dei modelli piatti tramite disegni 2D e file DXF per progetti con strategie di taglio per macchine a getto d’acqua, laser e plasma.

  • Produzione (CAM)


Per quanto riguarda la produzione di parti lavorate con macchine CNC, Fusion 360 prevede la costruzione tramite produzione additiva FFF o PBF per stampa 3D. Uno dei vantaggi di Fusion 360 è la semplificazione dei controlli per sgrossatura ad alta efficienza, adattiva e per orientamento di utensili. Le operazioni di ispezione, tornitura e profilatura sono a loro volta state semplificate, ed è possibile creare progetti per fresatura da 2 fino a 5 assi in continuo.

I processi possono essere configurati intuitivamente, creando percorsi utensili 2 e 2 assi e mezzo per router CNC, frese, frese a getto d’acqua, macchine da taglio laser, ecc. Il CAD integrato semplifica le revisioni, riduce i tempi di programmazione e riduce al minimo il rischio di costosi errori. Anche la lavorazione a 3 assi non sarà un problema con Fusion 360, grazie a codici NC e strategie di lavorazione. Il workflow legato a questi processi è estremamente intuitivo e permette l’esecuzione di sgrossatura e finitura di componenti 3D.

Le funzioni di lavorazione multiasse 3+1 e 3+2 minimizzano il numero di configurazioni, sfruttando utensili da taglio corti e rigidi che massimizzano la precisione e velocizzano i tempi di ciclo, mentre la fresatura simultanea a 4 e 5 assi risulta in una finitura superficiale assolutamente qualitativa.

Per quanto riguarda la programmazione di elementi torniti in 2 assi, invece, la suite prevede una serie di soluzioni dedicate quali la verifica dei percorsi utensile di tornitura con simulazione dei materiali, che permette di rilevare e prevenire potenziali collisioni. È anche possibile realizzare componenti complessi combinando fresatura e tornitura con codici NC per hardware multi-tasking.

Per la verifica delle parti, e l’ispezione delle stesse, Fusion 360 prevede l’uso di sonde tattili sul mandrino che verificano la correttezza della lavorazione CNC. Funzioni di misurazione del materiale residuo, aggiornamento degli offset di riferimento e controllo qualità sono in parte legate all’utilizzo dell’estensione Machining di cui parleremo più avanti.

  • Collaborazione


Autodesk Fusion 360 è stato pensato per massimizzare la collaborazione, rimuovendo i confini dai processi di progettazione tradizionali grazie alla creazione di un ambiente collaborativo moderno accessibile a professionisti dalle più svariate mansioni. Non solo, Fusion 360 permette di comunicare in tempo reale e coinvolgere anche stakeholder esterni all’azienda, centralizzando tutte le attività relative al progetto, anche quelle che riguardano membri esterni al core team.

Per gestire affidabilmente le interazioni con i dati basterà impostare le regole amministrative del progetto, prevedendo livelli di autorizzazione personalizzati, il tutto all’interno di un’unica piattaforma che riduce considerevolmente il rischio di inefficienze, assicurando che tutti i soggetti interessati lavorino verso un obiettivo condiviso.

Con Autodesk Fusion 360 potrai acquisire e condividere feedback da qualsiasi dispositivo, operando direttamente sul progetto tramite commenti, annotazioni e revisioni, ovunque tu sia, in qualsiasi momento, anche in modalità offline. Anche gli utenti esterni all’organizzazione possono interagire con il progetto, persino senza avere a disposizione una licenza Autodesk per un software di modellazione, grazie a link privati generati da Fusion 360 e accessibili da browser.

  • Simulazione


Un aspetto essenziale della modellazione virtuale è la verifica dei progetti realizzati, per testare che questi possano effettivamente resistere alle condizioni a cui saranno sottoposti nel mondo reale. Lo spostamento di questa pratica di prototipazione e test da un ambiente reale a uno virtuale si riflette inevitabilmente su un risparmio dei costi di prototipazione, ma è fondamentale che il processo sia affidabile affinché abbia un effettivo valore. 

La simulazione su cloud di Autodesk Fusion 360 elimina anche la necessità di hardware avanzato e quindi estremamente costoso, sfruttando invece la potenza del cloud. È possibile esplorare gli elementi finiti ottenendo informazioni dettagliate sugli stessi, verificando fino a otto diversi criteri di errore e riducendo i tempi di risoluzione, confrontando i risultati in un’unica visualizzazione che mette a confronto fino a quattro versioni contemporaneamente.

Le simulazioni di sollecitazioni statiche determinano gli effetti dei carichi statici su singole parti o assiemi. Queste non sono solamente facili da configurare, ma restituiscono anche i risultati in tempi irrisori. Le analisi delle sollecitazioni termiche determinano la distribuzione della temperatura e i flussi di calore, facilitando l’analisi di conduzione, convezione e radiazione per guidare le scelte legate alla progettazione termica. L’analisi delle sollecitazioni non lineari rileva le deformazioni permanenti del progetto, mentre le simulazioni di eventi è una funzionalità particolarmente utile nell’industria dell’automotive che verifica scenari di impatto e permette di considerare dipendenze temporali, effetti inerziali e molto altro, garantendo un altissimo livello di precisione.

  • Documentazione


La gestione dei dati è essenziale per un processo di sviluppo unificato. Fusion 360 facilita il controllo degli accessi tramite autorizzazioni utente, verifica delle versioni e archiviazione su cloud. Le autorizzazioni sono concesse agli utenti interni o esterni all’organizzazione tramite una serie di strumenti amministrativi avanzati, per coinvolgere gli stakeholder nel processo di sviluppo in maniera ponderata e gestire il modo in cui gli utenti interagiscono con i dati così da evitare malintesi.

Questo tipo di gestione riduce drasticamente il rischio di errori durante la progettazione e ottimizza i flussi di lavoro, monitorando e documentando ogni modifica così da potere risalire immediatamente a qualsiasi versione e ritornare sui propri passi se necessario. Una volta impostate le autorizzazioni, il processo sarà interamente automatizzato senza bisogno di controllare manualmente gli accessi. Fusion 360 permette di accedere ai tuoi progetti da qualsiasi dispositivo, anche in modalità offline, e la tecnologia Anycad consente di utilizzare e visualizzare i modelli e le informazioni correlate senza bisogno di convertire i formati.

I progetti possono essere documentati tramite disegni 2D, render e animazioni, includendo informazioni e proprietà personalizzate, esplodendo i progetti in componenti e assemblando assiemi, documentando le specifiche di produzione con modelli, annotazioni e preferenze memorizzate. I file possono essere esportati in una varietà di formati standard del settore, semplificando la condivisione e la collaborazione, tra cui STEP, DWG, DXF, OBJ, STL, IGES e molti altri.

Fusion 360 permette di scegliere tra un approccio bottom-up, middle-out o top-down, analizzando il movimento dell’assieme e creando immagini fotorealistiche del modello che sfruttano il rendering locale o cloud. A livello visivo, le funzionalità di rendering di Autodesk F360 consentono anche di attingere a un ampio database, e le funzioni di animazione consentono persino di creare video che mostrano gli assiemi di progettazione, esplodere assieme o modificare la visualizzazione in modalità manuale.

Estensioni di Autodesk Fusion 360

Machining Extension

Machining Extension è un pacchetto aggiuntivo che sblocca funzionalità CAM all’interno di Fusion 360, consentendo di utilizzare al meglio le macchine CNC a 5 assi e produrre parti di qualità superiore. Il pacchetto prevede una serie di soluzioni scalabili personalizzabili per rispondere alle esigenze dell’utente.

Questa estensione amplia le opzioni di automatizzazione dei flussi di lavoro di lavorazione CNC, riducendo i tempi di programmazione grazie all’eliminazione di attività ripetitive, che a sua volta si riflette positivamente sulla riduzione degli errori umani.

Le funzionalità dell’estensione Machining includono:

  • Programmazione automatizzata;
  • Lavorazione multiasse;
  • Ottimizzazione della traiettoria;
  • Verifica sulla macchina.

Product Design Extension

Product Design Extension consiste in un insieme di strumenti avanzati per modellazione e progettazione 3D, garantendo un approccio automatizzato alla produzione di progetti e prodotti estremamente complessi, grazie a funzioni intelligenti che facilitano l’ottenimento di risultati qualitativi. L’uso di queste funzioni avanzate si riflette su un’estetica migliorata, un controllo maggiore delle geometrie complesse e una drastica riduzione dei tempi necessari ai processi di modifica del design, risultando in progetti 3D impeccabili e facilmente rivisitabili.

Le funzionalità dell’estensione Product Design includono:

  • Funzionalità compatibili con la produzione;
  • Automazione basata sulle funzionalità;
  • Applicazione di serie geometriche.

Estensione per la progettazione generativa

L’estensione per la progettazione generativa permette di esaminare un ampio ventaglio di idee riguardanti l’ottimizzazione di progetti per materiali e tecniche produttive specifiche tramite cloud computing.

Le funzionalità dell’estensione Progettazione Generativa includono:

  • Progettazione generativa;
  • Metodi e vincoli di produzione;
  • Apprendimento automatico e AI;
  • Risultati nativi e modificabili;
  • Risoluzione nel cloud;
  • Contabilità.

Nesting & Fabrication Extension

L’estensione Nesting & Fabrication offre la nidificazione integrata, automatizzata e associativa. Il suo utilizzo comporta un notevole risparmio di tempo per quanto riguarda le attività di preparazione grazie all’uso di assiemi esistenti con il filtraggio delle parti. Questa estensione permette inoltre di accedere a un’ampia libreria di post-processori gratis, personalizzabili per ottenere il codice della macchina.

Le funzionalità dell’estensione Nesting & Fabrication includono:

  • Nidificazione e fabbricazione;
  • Preparazione per la nidificazione;
  • Confronta e segnala;
  • Fabbricazione.

Simulation Extension

L’estensione Simulation è volta al miglioramento delle prestazioni e permette di realizzare prodotti migliori grazie a un ampio ventaglio di funzionalità di simulazione aggiuntive. Potrai analizzare le prestazioni e verificare la fattibilità strutturale, termica, esplicita e dello stampaggio a iniezione. Queste analisi approfondite permettono di comprendere il comportamento dei progetti 3D in condizioni di vita reale, prima ancora che questi siano stati costruiti e forniscano informazioni preziose per la produzione.

Il range di funzionalità di simulazione avanzate di analisi degli elementi finiti (FEA) permette di simulare ogni potenziale scenario, tramite l’uso di risolutori affidabili del software di simulazione. Potrai anche semplificare i modelli CAD di simulazione e gli studi di simulazione, confrontare le modifiche e le revisioni anche senza dover esportare i modelli, e ancora rilevare e visualizzare la stampabilità, prevedendo la qualità delle parti in plastica stampate a iniezione. Tutto questo permette di integrare i consigli relativi alle modifiche nei progetti 3D.

Le funzionalità dell’estensione Simulation includono:

  • Simulazione dello stampaggio a iniezione;
  • Sollecitazione statica non lineare;
  • Simulazione di eventi;
  • Stato termico stazionario;
  • Frequenze modali;
  • Buckling strutturale;
  • Sollecitazione termica;
  • Ottimizzazione della forma.

Per Chi È Stato Pensato Fusion 360?

Fusion 360 è un software CAD, CAM, CAE e PCB che unisce funzionalità di progettazione, simulazione e realizzazioni di prodotti industriali e meccanici a una serie di strumenti che supportano l’intero processo, dall’ideazione alla produzione, in un’unica piattaforma. Autodesk Fusion 360 è il primo strumento che permette di connettere l’intero processo di crescita del prodotto in una sola piattaforma basata sul cloud. Queste funzionalità lo hanno reso uno dei software più utilizzati da progettisti industriali, ingegneri elettrici, macchinisti, amatori e startup, per i quali è divenuto uno strumento assolutamente indispensabile.

Autodesk Fusion 360 è più di un software per il mondo della progettazione meccanica. L’approccio omnicomprensivo lo rende una suite di soluzioni adatta a ogni stakeholder coinvolto nel processo di sviluppo prodotto, interno ed esterno. L’intero team non potrà farne a meno grazie alle sue funzioni collaborative che permettono una condivisione sicura e controllata dei file, anche con terzi parti quali clienti, fornitori e collaboratori esterni in generale.

Se vuoi saperne di più e organizzare una sessione dimostrativa, contattaci senza impegno o fissa un incontro presso uno dei nostri centri in Veneto ed Emilia-Romagna (VeronaVicenzaParma e Imola) o presso il tuo ufficio. Siamo disponibili per: Lombardia (Bergamo, Brescia, Como, Cremona, Lodi, Mantova, Milano, Monza e Brianza e Pavia), Veneto (Padova, Rovigo, Treviso, Venezia, Verona e Vicenza), Emilia-Romagna (Bologna, Modena, Reggio Emilia, Ferrara, Rimini, Piacenza, Ravenna, Parma, Forlì-Cesena), Liguria (Genova e La Spezia), Toscana (Arezzo, Grosseto, Livorno, Lucca, Massa-Carrara, Pisa, Pistoia, Prato e Siena).

Contattaci per ricevere maggiori informazioni o un preventivo gratuito.

Chiamaci o invia un’e-mail ad a.rosafio@qsinfor.it

Articoli correlati

Case history | FIM

Da Inventor a VRED per un prodotto di eccellenza. FIM è internazionalmente riconosciuta per l’eleganza

QS Christmas Open House

QS è lieta di invitarti alla tredicesima edizione del nostro Christmas Open House!Durante questo incontro